Il corso di formazione per formatori della sicurezza nei luoghi di lavoro, in conformità al D.lgs 81/2008, è essenziale per garantire la sicurezza sul lavoro nel settore della fabbricazione di articoli in materie plastiche. Questa tipologia di attività produttiva comporta rischi specifici legati alla manipolazione e lavorazione delle materie plastiche, che richiedono competenze specializzate in materia di prevenzione e gestione degli incidenti. Durante il corso, i partecipanti acquisiranno conoscenze approfondite sulla normativa vigente in materia di sicurezza sul lavoro, con particolare attenzione alle disposizioni del D.lgs 81/2008 che regolamenta le misure preventive da adottare per garantire un ambiente lavorativo sicuro e salubre. Verranno illustrati i principali obblighi del datore di lavoro e dei dipendenti in merito alla prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali, nonché le responsabilità del formatore nella promozione della cultura della sicurezza all’interno dell’azienda. Inoltre, verranno trattati argomenti specifici legati alla fabbricazione di articoli in materie plastiche, come ad esempio le procedure corrette da seguire durante la manipolazione dei materiali plastici, l’utilizzo degli strumenti e delle macchine industriali impiegati nel processo produttivo e le tecniche per evitare situazioni a rischio quali incendi o contaminazioni ambientali. Durante il corso saranno proposti anche esercizi pratici mirati a simulare situazioni reali che potrebbero verificarsi sul posto di lavoro, al fine di testare la capacità dei partecipanti nell’applicare correttamente le nozioni apprese durante le sessioni teoriche. Inoltre, verrà fornita una guida dettagliata su come redigere piani operativi per la gestione dell’emergenza e su come organizzare corsi interni dedicati alla formazione continua del personale aziendale. Al termine del corso, i partecipanti saranno in grado non solo di svolgere il ruolo di formatori nella sicurezza sui luoghi di lavoro all’interno dell’azienda ma anche collaborare attivamente con il datore di lavoro nella definizione delle politiche aziendali volte a migliorare costantemente le condizioni lavorative e a ridurre al minimo i rischi associati alla fabbricazione degli articoli in materie plastiche.