Seleziona una pagina

Come funziona un corso FAD

La formazione a distanza (FAD) racchiude iniziative formative in cui docenti e discenti non si trovano nello stesso luogo e non sono coinvolti nel processo formativo nello stesso momento. La fruizione, infatti, avviene grazie a piattaforme multimediali in grado di garantire interattività e fornire sostegno nell’apprendimento ai corsisti.

La FAD offre la possibilità di consultare il materiale didattico multimediale (disponibile e stampabile 24 ore su 24) approfondendo ogni aspetto in qualsiasi momento e secondo i propri ritmi di studio, avvalendosi di supporto tecnico e assistenza continua di un tutor.

Per garantire un’adeguata acquisizione delle nozioni, i corsi online prevedono dei test di verifica alla fine dei moduli, il cui superamento permette di accedere a successive lezioni. Le piattaforme e-learning su cui seguire un corso online non richiedono particolari competenze informatiche ma solo l’utilizzo di un browser (es. Internet Explorer, Chrome, Mozilla Firefox o Safari).

Tra i vantaggi della FAD vi sono: un notevole risparmio di denaro, determinato dalla mancanza di trasferte per raggiungere le aule di formazione, e di tempo, poiché i ritmi di apprendimento personalizzati permettono di terminare il corso più rapidamente conseguendo in breve tempo l’attestato.

I corsi online e, nello specifico, quelli in tema di salute e sicurezza, sono validi a tutti gli effetti di legge su tutto il territorio nazionale, in linea con quanto disposto dalla normativa di riferimento (D.M. 10 marzo 1998, D.M. 388/2003 e D.Lgs. 81/08 e s.m.i.). L’impiego di questa nuova modalità formativa è sempre più diffuso, anche nella PA e, a tal proposito, anche il regolamento ex art. 5 della legge 150/2000 stabilisce esplicitamente come alcuni moduli formativi debbano essere erogati in FAD.